Avevo paura a mettermi in proprio, ed ero insoddisfatta del mio lavoro di insegnante. L’amore per la fotografia era il mio punto fermo, o meglio il mio chiodo fisso.
Dopo un’attenta analisi della mia situazione, ho trovato la forza di prendere il toro per le corna.
Insieme a Clara abbiamo creato il video pubblicitario per l’inizio del mio progetto. E da lì in poi… mi hanno contattata tante persone ed anche il WWF. A novembre 2017 ho fatto la prima mostra sul lavoro svolto in Groenlandia. Il lavoro di insegnante l’ho ridotto a un giorno la settimana, per dare spazio e tempo alla mia grande passione.

E voilà la vita avanza a pieno ritmo quando si è nel proprio flusso della vita…