Conoscere Clara è stato un grande privilegio, l’ho incontrata ad un congresso e da quel momento ho legato con lei in modo particolare. È una persona speciale che mi ha insegnato a credere di più in me stessa, a comprendere che la malattia non è altro che la conseguenza di come scegliamo di vivere la nostra vita, le nostre emozioni. Lo ha fatto gratuitamente e la ringrazio di cuore.