Pasqua, la luce che torna a risplendere dopo la tenebra

Image: Salvatore Vuono / FreeDigitalPhotos.net

Cara lettrice, caro lettore,

desidero farti arrivare il mio augurio di cuore per una serena Pasqua da trascorrere con i tuoi cari. In questi tempi non facili per molte persone, l’invito che mi sento di rivolgere è quello di focalizzare la nostra attenzione, la nostra energia, alle potenzialità di cambiamento, alla possibilità data ad ognuno di noi di modificare lo stato delle cose, cercando di accrescere la nostra consapevolezza.

Al di là degli aspetti edonistici e consumistici, la Pasqua stessa è l’emblema della Rinascita, della luce che torna a risplendere dopo la tenebra, del risveglio a nuova vita, del rinnovamento di noi stessi pur nella continuità dell’esistenza.

Per meglio esprimere il significato di questa festività, ho pensato di offrirti queste riflessioni, riprese dal bellissimo testo di Maurizio Sabatini.

Il messaggio del Messia dunque, quello che dovrebbe essere festeggiato nella Pasqua, è simboleggiato dall’immenso atto del dono della Sua vita.

Egli, essere proveniente dai più alti livelli di evoluzione spirituale, decise di affrontare le indicibili sofferenze che l’umanità Gli avrebbe inferto, e volle venire sulla terra a portare il suo messaggio d’amore, in un periodo assai oscuro, dove le forze dell’annebbiamento e della violenza stavano prevalendo.

Ma il Cristo ci donò la sua vita, non la sua morte.

Purtroppo, da due millenni, l’immagine del Cristo viene associata alla sua fine materiale, il suo corpo rappresentato sulla croce in agonia, croce che è poi diventata il simbolo principale del nostro mondo occidentale.

Il Cristo che gioisce, che illumina le menti, che insegna, che ama, che porta il suo  messaggio di compassione e fratellanza all’umanità, viene quasi ad esserne offuscato e confuso.

I riferimenti alla sua sofferenza, alla sua passione, e alla sua morte (si pensi, una su tutte, alle ricorrenti quanto estenuanti celebrazioni della Via Crucis), sono ridondanti e quasi coprono del tutto le vastissime positività del Suo messaggio.

Ergo, è evidente il collegamento a quella “valle di lacrime” cui – secondo tanti religiosi – dovrebbe corrispondere la nostra vita sulla terra.

Non che la nostra esistenza sul pianeta debba essere tutta rose e fiori, lo sappiamo, e lo sa bene anche chi vi sta scrivendo, ma ben conosciamo quanto sia importante la speranza di un domani migliore, la consapevolezza che, con scelte inerenti alla ricerca della conoscenza e all’intrapresa della Via dello Spirito, la gioia e la serenità si trasformano da chimere in realtà sperimentabili.

Credo che ci sia ben poco altro da aggiungere. Prima di salutarti, però, desidero farti un dono.

Come saprai, sta per uscire il mio libro dedicato al Carisma, e in accordo con il mio editore, abbiamo pensato di mettere a disposizione per il download gratuito l’audio Facciamo pace con i nostri difetti, che fa parte del pack omaggio insieme all’anteprima del libro (disponibile entro la metà di aprile).

Clicca sul titolo qui sotto per scaricare il file in formato mp3.

 Audio – Facciamo pace con i nostri difetti

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Se arrivi ad accettare alla stessa misura la tua parte d’ombra come la parte di luce, noterai dei cambiamenti in te: sarai ad esempio più disteso. Il tuo nuovo equilibrio ti permetterà di entrare in relazione con gli altri in maniera naturale e le tue relazioni saranno più fluide.

Ancora Buona Pasqua, dal profondo del cuore. Clara

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Clara Maria Caterina Morena – International Life Coach –
Certified Silva Method Instructor

Cell. +39 329 1474529

Email: claramorena.mc3@gmail.com

Passa a trovarmi anche qui…

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Lascia un commento