Febbraio, il mese delle prove

Solitamente il mese di febbraio è il mese più freddo dell’anno, il mese che ci mette alla grande prova di sopravvivenza.

Oggi viviamo in un’epoca, se vogliamo dire, di “benessere”, con ogni tipo di comfort nelle nostre case, acqua calda, riscaldamento, aria condizionata in estate e via comfortando.
Non ci sono più (o sono diventati una rarità) i caminetti o le stufe che riscaldavano un solo ambiente, ma abbiamo invece il calore diffuso in ogni stanza.

Tutto è cambiato, e si pensa che sia per il meglio.

Anche nel fare la scorta degli alimenti abbiamo avuto un'”evoluzione”. Ad esempio,  cibi surgelati, già preparati e pronti alla cottura e non abbiamo più le antiche dispense con alimenti che ci duravano tutto l’inverno.

Quella vecchia dispensa in casa, con lo stock di acciughe, pomodori secchi, melanzane, fagioli, ceci, piselli, olive, olio, aceto, farina e zucchero qualche salume, e formaggio. Oggi servirebbe anche acqua; una stufa a gas o a pellet che possa sostituire l’impianto di riscaldamento che abbiamo in uso in caso di mancanza di elettricità. Senza contare i nuovi sistemi di riscaldamento alternativo, ecologico ed economico, rispettoso dell’ambiente e amico del nostro portafoglio.

Quest’anno febbraio è veramente un mese che ci fa riflettere sul prossimo futuro. Ce ne saranno altri? Oppure continuiamo a pensiamo che è qualcosa di anomalo?

Case innevate e sommerse, mancanza di elettricità, di alimenti e di cure.
Questo fa pensare!!! Quella povera gente che in uno stato di salute precaria non poteva avere aiuti perché la neve ha bloccato i passaggi.

Quanti malati ci sono oggi!!!

Ricordo che nel villaggio dove vivevo da piccola la gente diventava centenaria e non sentivo quasi mai parlare di malattie se non per qualche influenza. O rottura di arto per le cadute.
I bimbi che prendevano la bronchite o l’influenza erano rari.

Credo che il mese di febbraio di quest’anno sia un mese di riflessione, di astinenza di molte cose, di invito a prendere in serie considerazione la sobrietà dei consumi. Guarda caso, anche il governo in carica ce lo fa capire o ce lo impone.

Nel mondo intero ci sono guerre, distruzione, malcontento.

Questo mese forse ci vuole dire di interiorizzarci per meditare su come veramente vogliamo vivere, quale cambiamento vorremmo per noi stessi.

Cosa vogliamo dalla vita e dal globo terrestre. Forse la Terra ci sta parlando?

Ci è stato donato un mondo magnifico, ricco di beni di bellezze di nutrizione sana. Forse siamo in tempo per prendere davvero una pausa (auspice questo mese di febbraio) e impedire di distruggerlo del tutto.

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Clara Maria Caterina Morena – International Life Coach –
Certified Silva Method Instructor

Cell. +39 329 1474529

Email: claramorena.mc3@gmail.com

Passa a trovarmi anche qui…

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Lascia un commento